Diy - Come riciclare un vecchio maglione

Diy – Come riciclare un vecchio maglione

prima-dopo

Dopo aver postato questo nuovo progetto di artigianalità sostenibile in diversi gruppi su Facebook ai quali sono iscritta, ho ricevuto tantissimi complimenti e molte domande su come ho fatto.

Non mi è facile descrivere e dettagliare i passaggi perchè in realtà questa borsa è stata realizzata più ad istinto che con una tecnica, è la prima volta che realizzo una borsa partendo da un capo confezionato e non è stato facile nemmeno per me che di borse ne ho fatte qualche centinaia.

Comunque provo a descrivere le varie fasi sperando di essere chiara a sufficenza, anche perchè non ho immagini da mostrare.

Avevo questo gilet di pura lana e cachemire che mi dispiaceva buttare, l’ho tagliato all’altezza del punto più basso del collo taglio

Ho chiuso la parte tagliata usando la tagliacuce che mi garantisce che la cucitura non si apre, se non si dispone della tagliacuce, credo siano necessari due o tre passaggi a zig zag con il punto alto e stretto. Ho preso le misure e ho tagliato due parti per l’imbottitura e due parti per la fodera. Per l’imbottitura ho usato del poliestere di un paio di centimetri di spessore e per la fodera una tela di cotone molto battuta in modo che entrambe potessero dare forma alla borsa.

Ho unito l’imbottitura alla maglia facendo una trapuntatura a mano utilizzando lo stesso filo di lana ricavato dalla parte tagliata del gilet e ho trapuntato come si vede in foto, lungo tutto il bordo e passando fra una treccia e l’altra.trapunto

Ho creato gli angoli della borsa che misurano 8 centimetri. Ho preparato la fodera inserendo su una parte una tasca con cerniera, (per chi non lo sa fare qui c’è il  tutorial.

lucy-004

La parte più difficile è stata  inserire la cerniera sul bordo della maglia, che tende ad allargarsi, così ho cucito un grosgrain su tutto il perimetro, manualmente ho imbastito la cerniera prima sulla maglia e poi sulle due parti della fodera, e sucessivamente le ho cucite a macchina. Ho chiuso i fianchi della fodera e il fondo lasciando un’apertura che serve per girare la borsa, e ho  fatto gli angoli anche nella fodera.

Attaccare i manici è stata un’impresa titanica, ho preso le misure esatte per entrambe le parti e li ho attaccati a borsa finita, con grande fatica ho messo il  tutto sotto la macchina da cucire e piano piano sono riuscita a cucirli con la rottura di due aghi 🙁

Credo di aver descritto sommariamente tutto ciò che serve per confezionare una borsa partendo da un capo confezionato, per qualsiasi altro chiarimento non esitate a chiedere, potete scrivermi usando il form qui sotto o mi potete raggiungere dalla mia pagina su Facebook

Se ti è piciuto questo articolo lo puoi condividere, mi aiuterai a farmi conoscere e a crescere. Grazie

Ciao a presto :)

Seguimi anche attravero i miei canali:

FacebookInstagram –  Pinterest

 

lucy-005

lucy-003

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. patrizia ha detto:

    bellsisimo risultato complimenti soprattutto per l.idea

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: