Come fare dei portachiavi nel telaio della ricamatrice- Tecnica ITH – Tutorial

Come fare dei portachiavi nel telaio della ricamatrice- Tecnica ITH – Tutorial

Ultimamente sono stata un po’ assente dal mio amato blog perchè sto lavorando molto con la mia seconda o prima o ennesima passione che sono i ricami.

Digitalizzo e ricamo da circa 20 anni e ultimamente  mi sono dedicata maggiormente alla digitalizzazione  anziche al riciclo o al cucito creativo e oggi propongo un tutorial facile e veloce per realizzare dei portachiavi  tenerissimi  a tema neonati. Sono adatti come portachiavi o si possono anche utilizzare per realizzare delle bomboniere un po’ alternative.

Ma passiamo al tutorial

COSA SERVE:

  • il file da ricamo che potete trovare qui
  • la macchina ricamatrice
  • stabilizzatore
  • filato da ricamo
  • due rettangoli di tessuto a scelta da cm 7 x 9 ca.
  • forbici per intaglio
  • bottoni a pressione
  • anello portachiavi o moschettone piccolo

Esistono molti portachiavi realizzati con la tecnica ITH ma nel 90% dei casi alla fine di tutto il processo di ricamo ci si ritrova a dover ritagliare la sagoma e nel ritagliare a mano  non sempre  il risultato finale è perfetto, ed in virtù di ciò ho pensato di realizzarli con un cordoncino finale che  agevola questa operazione e il risultato finale è perfetto e pulito come piace a me.

Ma andiamo per ordine.

Preparo il telaio nel quale va inserito lo stabilizzatore, chi segue il mio blog sa che io uso dei semplicissimi sacchetti di plastica che si prestano meglio di altri stabilizzatori per fare questi lavori e sopratutto sono  a costo zero  🙂

Dopo aver intelaiato procedo con la prima cucitura che mi  segna la posizione  del ricamo sul telaio, posiziono il primo rettangolo di tessuto  e ricamo la seconda traccia che mi fissa il tessuto allo stabilizzatore, Per fare questi portachiavi ho usato un tessuto impermeabile tipo goretex

Procedo facendo tutta la parte del ricamo, che è composta dal soggetto principale e da due piccoli cerchi che indicano la posizione esatta su cui inserire i bottoni a pressione. Poi con la forbice ritaglio tutta la sagoma stando molto vicina ai punti ricamati ma facendo attenzione a non tagliare ne i punti ne lo stabilizzatore. Finita questa operazione tolgo il telaio dalla ricamatrice lo capovolgo e con del nastro adesivo attacco il secondo rettangolo di tessuto  facendo attenzione a metterlo ben centrato rispetto alla sagoma

Rimetto il telaio nella ricamatrice,e cucio la penultima traccia, levo nuovamente il telaio e ripeto l’operazione di ritaglio del tessuto

Abbiamo quasi finito, rimetto il telaio nella macchina e ricamo l’ultimo passaggio a cordoncino che assembla il portachiavi, Per questo passaggio  cambio il colore del filo sottospola e uso lo stesso che ho adoperato per fare il ricamo, in modo da avere la parte dietro del portachiavi in tono

Questo è il risultoto finale, Stacco lo stabilizzatore e il risultato è perfetto senza aver bisogno di ritagliare.

Io li trovo stupendi e voi? 🙂

Sentitevi liberi di contattarmi, per qualsiasi domanda, richiesta o informazione.

Grazie per aver impiegato un po’ di tempo per leggere questo articolo.

Se l’hai trovato interessante , per favore condividilo. Il tuo supporto è molto apprezzato.

Seguimi anche attravero i miei canali:

FacebookInstagram –  PinterestYoutube

Potrebbero interessarti anche...

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: