Fuoriporta con conchiglie e legni di mare

Fuoriporta con conchiglie e legni di mare

Fuoriporta conchiglie

Amo creare questi oggetti che sanno di mare, di sole e di estate, che trasmettono sensazioni di benessere.

Un fuoriporta o un dietroporta, per la casa del mare, o da portare nella casa di città per decorare un angolo che ci parlerà di momenti piacevoli.

Semplice da realizzare e di sicuro effetto anche per un regalo originale che sarà sempre ben accetto.

COSA SERVE:

  • legni di mare
  • corda
  • tela jiuta
  • conchiglie – vetrini – pezzetti di legno
  • colla a caldo – colla universale
  • carta col. avana
  • ago da tapezziere

Con i legni di mare si crea la cornice, con la colla a caldo si fissano i punti di giunzione dei quattro angoli, dopodiché ad uno ad uno si legano con la corda.

Si ritagliano due quadrati di tela juta,  occorre togliere due centimetri per lato rispetto alla misura interna della cornice, si sovrappongono l’uno all’latro e si assemblano con  una cucitura a zig zag a  due centimetri di distanza da ogni lato, la cucitura aiuterà a infilare la corda andando dritto.

Fuoriporta conchiglie

Fatto ciò infiliamo la corda nell’ago,si inizia da uno degli angoli, e si fa passare la corda sotto la cucitura che abbiamo appena fatto, fra un punto e l’altro lasciare un paio di centimetri, e lasciare la corda morbida, si prosegue così sino a coprire tutti i quattro lati, prima di affrancare si tirano bene i punti fatti in modo che la juta sia ben centrata nella cornice, e poi si affranca con un nodino e con un punto di colla a caldo.

A questo punto si decora la juta.  ritagliamo in modo irregolare un quadrato dalla carta avana, (il sacchetto del pane si presta benissimo per questa punzione) si pposizione al centro della tela e lo si fissa con colla universale. A questo punto a seconda del nostro gusto e del materiale che abbiamo a disposizione riempiamo la base di carta, io ho usato conchiglie, vetrini colorati, pezzetti di legno, ma alla fantasia il limite non si pone.

Fuoriporta conchiglie

Per completare il fuoriporta si prepara un aggancio con la corda e lo si fissa con punti di colla a caldo.

Fuoriporta conchiglie

Et voilà il fuoriporta di conchiglie e legni di mare è finito, sarà sempre un piacere rimanere a guardarlo nei momenti di relax.

Fuoriporta conchiglie

Grazie per aver impiegato un po’ del tuo tempo per leggere questo articolo.

Se l’hai trovato interessante , per favore condividilo. Il tuo supporto è molto apprezzato.

Seguimi anche attravero i miei canali:

FacebookInstagram –  PinterestYotube

Potrebbero interessarti anche...

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: